Stampa la ricetta
Cucina con noi!

Petto d’anatra in manto di sfoglia con carciofi gratinati

Ingredienti
  • 500 g di Cuori di carciofi Orogel
  • 50 g di crema tartufata
  • un uovo
  • mezzo porro
  • burro
  • farina bianca
  • prezzemolo tritato
  • un bicchiere di Marsala secco
  • 400 g di petto d’anatra
  • 1 rotolo di Pasta sfoglia Orogel
  • 8 fette di speck
  • olio extravergine di oliva
  • pane grattugiato
  • menta
  • sale e pepe
  • maizena
60
4
Media
Preparazione
  1. Mettere il petto d’anatra in una teglia con il porro tagliato finemente e cuocere in forno a 180 °C per circa quindici minuti in modo che il grasso si sciolga e ammorbidisca la carne. Appoggiare il petto d’anatra cotto su un tagliere e ricavare delle fette spesse circa mezzo cm tagliandole diagonalmente.
  2. Infarinare le fettine e rosolare in una padella con una noce di burro, bagnare con il Marsala, regolare di sale e pepe e fare ridurre per qualche minuto. Spegnere il fuoco e tenere da parte. Mettere in padella i cuori di carciofi con poco olio e un po’ di prezzemolo tritato, regolare di sale e pepe.
  3. Quando saranno cotti tenerne da parte otto e tagliare gli altri a fettine. Prendere gli otto cuori interi, aprire un po’ al centro e farcire il cuore con un composto preparato con pane grattugiato, olio, prezzemolo tritato e menta sminuzzata. Mettere i carciofi così preparati in una teglia, spolverizzare con parmigiano reggiano grattugiato, aggiungere qualche fiocchetto di burro e fare gratinare in forno a 170° finchè saranno dorati sopra.
  4. Tirare la pasta sfoglia allo spessore di tre/quattro mm e ricavare otto cerchi di circa otto cm di diametro. Preparare quattro fagottini in questo modo: su un cerchio di pasta mettere tre o quattro fette del petto d’anatra già preparato tenendo da parte la salsa; sopra l’anatra mettere un cucchiaino di crema tartufata e sopra ancora qualche fetta di carciofo, spennellare il bordo della pasta con l’uovo sbattuto e chiudere il fagottino con un altro cerchio di pasta schiacciando bene i bordi, spennellare il tutto con l’uovo sbattuto.
  5. Cuocere i quattro fagottini in forno a 180 °C per quindici – venti minuti.
  6. Presentazione del piatto: tagliare in due il fagottino e mettere al centro del piatto; a fianco mettere due cuori di carciofo gratinati e decorate con due fette di speck passate in padella senza olio per renderle croccanti; infine completare con un pò di salsa al marsala riscaldata.
Iscriviti alla newsletter
Notizie dai social network
Il mondo di Orogel attraverso i canali social, unisciti a noi!
Scopri altri prodotti Orogel
Carciofi TantoCuore Interi
Una tenera e deliziosa parte interna dentro una solida armatura. I Cuori di Carciofi Orogel,...
Patate e Carciofi
Difficile non farsi tentare da teneri cuori di carciofo e gustose patate grigliate. Patate e...
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info