La qualità premia i surgelati
03 luglio 2020

La qualità premia i surgelati

Sempre di più, i consumatori e il mondo ho.re.ca. scelgono i surgelati


Vogliamo i surgelati: garantite qualità e sicurezza e aumentano i consumi

Secondo il rapporto 2019 di IIAS, in Italia 95 famiglie su 100 scelgono i surgelati, per la loro sicurezza, tracciabilità e praticità.

Giancarlo Foschi conferma la ricerca, da parte sia dei consumatori sia del canale ho.re.ca., di un alimento salubre, di qualità, sostenibile e anti-spreco, per circa 14 kg annui pro capite. In più, il surgelato garantisce una notevole stabilità di prezzo a fronte delle recenti difficoltà climatiche, come l’inverno siccitoso appena trascorso.

Purtroppo, rimane l’andamento non del tutto soddisfacente dei prezzi, a fronte dell’importante lavoro svolto dalla filiera agroalimentare per l’intero comparto sociale.

 

Agricoltori e produzione: ecco come si coltiva con professionalità e passione

Grazie al continuo scambio di esperienza tra agricoltori e agronomi, continua il miglioramento varietale delle colture.

Andrea e Davide Montemaggi raccontano delle loro attività agricole a San Mauro Pascoli, produttrici di prezzemolo, cicoria ed erbe aromatiche, e sottolineano come siano stati scelti macchinari di dimensioni medie e agili, pochi diserbanti e rigorosi controlli di qualità insieme a Orogel, in modo da garantire un’assoluta qualità green dei prodotti.

Luigi Simonelli, invece, attivo a Cesenatico soprattutto per la coltura delle zucchine, puntualizza il ruolo delle cooperative come punto di riferimento locale per gli agricoltori e l'importanza dell’innovazione e dell’ottimizzazione degli sprechi per l’irrigazione, l’impollinazione e la raccolta.

 

Farm to fork: produttori e consumatori insieme per l’ambiente

Poco più di un mese fa, la Commissione Europea ha lanciato una nuova iniziativa per l’implementazione del mondo agroalimentare. L’obiettivo è una minore chimica di sintesi nelle colture e un maggiore ruolo per l’agricoltura biologica e innovativa, ad esempio con la riduzione del 50% di agrofarmaci.

Guarda la puntata!