Procede l'attivazione della grande cella di Orogel 3
11 ottobre 2019

Procede l'attivazione della grande cella di Orogel 3

Continua l'adeguamento termico dello stabilimento di Orogel 3, cui viene anche riconosciuto un premio progettazione per il tunnel aereo di collegamento strutture

Accesa la grande cella Orogel 3

Un futuro a -25°: è tutto pronto per l'attivazione della nuova grande cella dello stabilimento Orogel 3. Valter Zino riferisce che proseguono le necessarie verifiche all'impianto su reazione e adattamento delle strutture allo stress termico. Il processo di raffreddamento iniziato a ottobre si avvia verso lo 0 termico, temperatura prova per un'eccellente performance delle strutture. L'obiettivo è raggiungere i -25°, prevedibilmente a inizio novembre.

Il progetto tunnel aereo vince il Tekla Bim Awards 2019

Tecnologia in 3D: è previsto un efficace collegamento aereo tra Orogel 3 e gli stabilimenti già esistenti, che ha già vinto il Premio Progettazione. L'architetto Athos Miserocchi illustra i percorsi tutti meccanizzati e intercollegati, anche con le strutture esistenti su via Dismano e via Fossa, e Gianluca Elmi di Enser srl valorizza la progettazione flessibile con cui è stata portata avanti l'idea del tunnel.

Excelsa 2019: da Confindustria a Orogel un riconoscimento per la sostenibilità

Orogel è stata premiata per la Sostenibilità. Confindustria l'ha riconosciuta tra le industrie eccellenti del territorio, che ambiscono a porsi come punto di riferimento e di attrazione talenti sul piano nazionale e internazionale, come sottolinea Gianluca Elmi di Enser srl. Matteo Pollini evidenzia il valore della sostenibilità come parte integrante della storia e dell'identità di Orogel come cooperativa, attenta alla qualità dai processi produttivi alla distribuzione e alla fruizione.

Bieta Costa bianca verde altamente nutriente

Piero Comandini riferisce delle colture di bieta costa, presso San Giorgio, con un occhio di riguardo per qualità del lavoro, tutela dell'ambiente e coordinamento delle attività produttive. Li richiede la delicatezza del prodotto, sensibile a tempi di taglio e lavorazione per il rischio di ossidazione al gambo bianco. Per questo, viene coltivata vicino allo stabilimento di produzione e con un disciplinare interno ancora più rigido rispetto a quello regionale.

La meraviglia della nostra terra: il tartufo bianco pregiato va in fiera

Tutte le domeniche di ottobre, in agenda c'è l'appuntamento con la fiera nazionale del Tartufo BIanco Pregiato di Sant'Agata Feltria.

Guarda la puntata di Orogel News!

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info