Crescia di Pasqua

Crescia di Pasqua

Tipica delle Marche e dell'Umbria, la crescia può essere preparata in tantissimi modi!

La Pasqua è alle porte e quest’anno sarà a primavera inoltrata. Quale modo migliore che passarla all’aria aperta con amici e parenti? Magari organizzando un bel pic-nic in un parco o un pranzo informale in giardino, con piatti unici, veloci da preparare e squisiti da condividere. Organizzare un pic-nic perfetto è davvero semplice... basta seguire pochi consigli!

Qualche consiglio per organizzare un pic-nic perfetto

Il luogo giusto
Decidete prima di partire dove si svolgerà il vostro pic-nic. Non partite con l’idea “quando arriviamo, vediamo”, potreste restare delusi e non trovare un posto adatto alla vostra famiglia.

Se vi spostate in bicicletta, dirigetevi verso parchetti con ampi spazi verdi e qualche pianta che fa ombra. Stessa cosa se vi spostate in auto. Serve sempre avere un luogo ombreggiato da sfruttare nelle ore più calde.

Se lo fate al mare, portatevi un ombrellone.

Il cestino da pic-nic
Se non ne avete uno vero e proprio, potete giocare con la fantasia, facendovi aiutare dai bambini, e utilizzare altri contenitori che si prestano al trasporto di cibo. Non parlo di contenitori di plastica, pensate a scatole in cartone, sacchetti del pane, insomma qualcosa di alternativo ed ecologico che può dare un tocco di originalità al vostro pic-nic.

Cosa mettere nel cestino da pic-nic
Per un pic-nic perfetto, nel pieno rispetto dell’ambiente, l’ideale è organizzare il cestino con stoviglie e posate in cartone riciclabile. In commercio trovate dei set da pic-nic davvero molto carini!

Che cosa mettere nel cestino:
- tovaglioli
- posate
- bicchieri
- contenitori per il cibo, di quelli riutilizzabili
- coperta
- sacchetto per i rifiuti
- thermos per le bevande calde

E ovviamente tante cose buone da gustare in compagnia! Niente d’impegnativo o di difficile da servire. Vi consiglio piatti che si possono porzionare a casa, che sono buoni anche se serviti a temperatura ambiente.

Un piatto tipico di Pasqua è la crescia, una torta salata tipica delle Marche perfetta per un pic-nic. Si tratta di una pasta lievitata ricca di formaggio che, in alcune zone, si usa mangiare la mattina di Pasqua a colazione. Si può insaporire con l’aggiunta di pancetta e edamame, come faccio io.

Come preparare la Crescia di Pasqua

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 500 g
  • Formaggio grattugiato 100 g
  • Pecorino stagionato grattugiato 50 g
  • 4 uova
  • olio evo 75 g
  • Pancetta 100 g
  • Soia Edamame Orogel 200 g
  • Latte tiepido 50 g
  • Lievito di birra 25 g
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido.
  • Affettare la pancetta a strisce, farla abbrustolire e poi raffreddare.
  • Cuocere la Soia Edamane Orogel a vapore e far raffreddare.
  • In una ciotola unire tutti gli ingredienti e amalgamarli bene.
  • Quando l’impasto sarà elastico aggiungere sale e pepe.
  • Mettere l’impasto ottenuto in uno stampo, quello che preferite, e lasciate lievitare per circa due ore, finché non raddoppia il volume.
  • Cuocere a 180°C forno già caldo, per 50 minuti.
In collaborazione con
Ricomincio da quattro
Ricomincio da quattro
Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria e Benedetta. Nella vita faccio la mamma, la blogger e gestisco un'azienda agricola biologica con i miei fratelli.
Ho vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza, la valigia sempre pronta, eventi, serate e zucchero a velo. Poi, per caso, tutto è cambiato per sempre. Mentre cercavo di organizzare la mia vita, ho conosciuto il Puni e la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro”. Quattro non è legato al numero dei miei figli, ma ai componenti della mia famiglia quando ho mollato tutto e ho seguito la strada dell'amore, che non ho ancora capito se ha la a maiuscola o minuscola. (Poi passare da quattro a 5 e quasi 6 è un'altra storia). Da quel momento nasce il blog. Prima diario e pura condivisone, adesso magazine, con un team tutto al femminile, in cui tratto vari argomenti legati al mondo della donna e della mamma a 360 gradi.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info