Come preparare le basi: gli gnocchi

Come preparare le basi: gli gnocchi

Come preparare gli gnocchi

Ingredienti

  • 1kg di patate a pasta gialla o altra verdura
  • 400 g di farina tipo 0 + quella per creare le forme
  • 1 uovo
  • sale, pepe, noce moscata q.b.

Procedimento

Cuoci le patate con la buccia, immergendole in acqua fredda in un pentolino o ancora meglio a vapore. Dopo circa 25-30 minuti controlla la cottura aiutandoti con un coltellino. Se non fossero cotte, controlla nuovamente dopo una decina di minuti. Scola le patate e sbucciale da calde, aiutandoti con dei guanti per evitare di scottarti. Metti nello schiacciapatate e forma una fontana in una boule o su un piano di lavoro. Attendi qualche minuto (per non cuocere l’uovo) e aggiungi l’uovo, farina, sale, pepe e noce moscata. L’impasto deve essere colloso, ma non troppo liscio, e abbastanza morbido da poter formare dei cilindri di pasta: a seconda della patata utilizzata e dell’umidità della farina sarà sicuramente necessario aggiustare l’impasto con un po’ di farina. Copri l’impasto con un panno umido per non farlo asciugare. Gli gnocchi si lavorano bene finche l’impasto è umido e tiepido! Forma dei cilindretti lunghi circa 15 cm, aiutandoti con pochissima farina nelle mani. Taglia degli gnocchi di circa 1,5 cm/2 cm. Se ti piace puoi rigare gli gnocchi con l’aiuto di una forchetta e metti in un vassoio con farina abbondante spolverata. Cuoci gli gnocchi in acqua bollente salata. Scola appena risalgono in superficie e servi con la salsa che preferisci.

Valore pedagogico ed educativo

Nella creazione della base per gli gnocchi possiamo addentrarci in un’azione specifica dal valore esperienziale molto educativo. Le azioni che si svolgono nella creazione di questa base possono essere inserite nelle azioni utili al raggiungimento dei prerequisiti funzionali alla scrittura, quindi, per bimbi dai 3 ai 6 anni. Dopo aver impastato la base arrotolare delle lunghe striscioline e, successivamente, con il dito indice lasciare delle piccole impronte, una accanto all’altra, da sinistra verso destra lungo tutta la strisciolina. Ogni impronta sarà uno gnocco che poi andrà tagliato singolarmente. Questo semplice gesto allenerà il bambino in alcune importanti azioni che sono alla base della scrittura: spazialità (andare da sinistra verso destra), lateralità (riconoscimento della destra e della sinistra e riconoscere attraverso la sperimentazione l’arto dominante), isolamento del dito (l’utilizzo del dito indice separato dalle altre dita è uno dei gesti che sta alla base della corretta impugnatura della penna).

Gnocchi di patate viola con semi di papavero
Gli gnocchi di patate viola con carciofi e semi di papavero sono un piatto perfetto per una domenica in famiglia!
Frutta e verdura di colore viola
Alimenta la Mente
I consigli degli esperti
Questo contenuto è stato realizzato in collaborazione con i professionisti di Kimeya, un centro polifunzionale che dal 2005 si occupa di sana e corretta alimentazione e di servizi dedicati al benessere delle persone.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info