Finalmente primavera!

Finalmente primavera!

Panini farciti, frutta fresca e tanto divertimento: ecco cosa non deve mancare nel tuo picnic di primavera.

Finalmente è arrivata la primavera!

Mai come quest’anno l’ho bramata così tanto: l’influenza ci ha colpito più e più volte, senza esclusione di colpi, costringendoci a restare chiuse in casa per settimane. La mia piccola era davvero provata alla fine dell’inverno. Così, appena il sole ha cominciato a brillare più forte e le temperature si sono fatte più miti, abbiamo deciso di salutare la primavera con un golosissimo picnic al parco vicino a casa.

Entusiasmo alle stelle e cestino di vimini da riempire alla mano, ci siamo chiuse in cucina con tutto l’occorrente per confezionare panini e tramezzini super farciti, ricchi di gusto, ma allo stesso tempo leggeri. Sono sempre stata dell’idea che tutto quello che viene preparato per un pranzo o una merenda all’aperto deve essere semplice da mangiare e anche da trasportare! E, per evitare i soliti insaccati, ho deciso di utilizzare tante verdure. Quelle di Orogel per la precisione: dato che la mattina volevo impiegarla per fare una bella passeggiata con Anna e non per cucinare.

Mi è bastato aprire il freezer per avere a portata di mano i Carciofi in Spicchi TantoCuore, le Zucchine a Fette, le Melanzane Grigliate e il Contorno Fantasia: patate, zucchine, cipolle rosse e pomodori. Irresistibili! In casa ne mangiamo spesso ed io volevo andare sul sicuro per il nostro primo pic-nic della stagione. A questo punto io e la mia entusiasta aiutante ci siamo messe all’opera.

Il tramezzino che non deve mancare mai nel mio cestino è quello con insalata, tonno e carciofi. È decisamente il mio preferito e prepararlo è semplicissimo. Cuocio in una padella, per meno di una decina di minuti, i carciofi in spicchi, insaporendoli con un generoso cucchiaio di ottimo olio evo e un altro paio di cucchiai d’acqua. Tanto basta per renderli teneri e squisiti.

Nel frattempo mia figlia prepara il pane per i tramezzini, quello senza crosta, e ne rendiamo croccanti un po’ di fette mettendole nel tostapane. A questi ingredienti basta aggiungere una o due foglie di insalata, qualche pezzetto di tonno in scatola ben sgocciolato e les jeux sont faits. Solo a pensarci mi viene l’acquolina. Se volete proprio esagerare, e siete golosi come me, spalmate anche una “lacrima” di maionese sul pane. Buonissimo!

Il panino preferito dalla mia piccola, invece, è quello con petto di pollo, zucchine e melanzane grigliate. Non per niente è mia figlia. Il petto di pollo lo cucino al forno con una leggera impanatura: niente uovo ma pane grattugiato, rosmarino, sale e una grattata di parmigiano. Le zucchine e le melanzane grigliate Orogel sono pronte in pochi minuti in padella, si abbinano alla perfezione, e rendono questo panino un vero e proprio piatto unico, saporito ed invitante.

Ogni cestino da picnic che si rispetti poi deve sempre contenere anche frutta, acqua, succhi e qualche dolcetto. Questa volta ho trovato anche lo spazio per portarmi una ciotola di Contorno Fantasia: mi piace spizzicare ancora un po’ di buona verdura dopo i panini. Completano il quadro una bella coperta, meglio se impermeabile nella parte che poggia sull’erba (io adoro quelle colorate!) e qualche gioco e libro per passare il tempo con i nostri bimbi.

E per far sì che sia davvero un picnic memorabile, cerchiamo di lasciare a casa ogni pensiero e godiamoci il sole, i sorrisi e tutto il tempo da trascorrere insieme.

In collaborazione con Buongiornomamma
Buongiorno Mamma
Ciao! Mi chiamo Gloria Comandini, romagnola come la piadina con lo squacquerone, e mamma di un concentrato di allegria e dolcezza di 4 anni. Nel 2016, quando mia figlia ha iniziato a dormire un briciolo di più, ho pensato di inventarmi uno spazio tutto mio sul web e così è nato il blog buongiornomamma.it
Amo scrivere delle innumerevoli paranoie di noi genitori e farne meme, condividere riflessioni e parlare dei prodotti che amo. Sempre con un pizzico di ironia e leggerezza perché non saprei fare altrimenti. Sono una persona fortunata perché ho molto di più di quello che mi sono mai sognata da piccola. Tutto il mio mondo può essere stretto in un abbraccio e ricambiare i miei baci. Sarò felice se vorrai seguirmi e conoscermi meglio, post dopo post. E allora non mi resta altro che dirti: Buongiorno Mamma e buona lettura!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info