Ceci e fagioli: due legumi molto simili
Cucina e cultura

Ceci e fagioli: due legumi molto simili

Fonte di proteine, vitamine e sali minerali... ma con alcune piccole differenze! Scopri quali sono e come preparare ceci e fagioli.

Fagioli e ceci appartengono entrambi alla famiglia delle leguminose. Sono fonte di nutrienti preziosi: proteine, fibra (per lo più insolubile), vitamine (in particolare del gruppo B) e minerali (soprattutto calcio, ferro, magnesio e fosforo). Tutti e due sono dunque alimenti che non dovrebbero mai mancare in tavola e che, pur avendo la maggior parte delle caratteristiche in comune, presentano piccole differenze nutrizionali.

Differenze tra ceci e fagioli

I ceci secchi hanno un contenuto maggiore di grassi, ciò è dato dalla presenza di buone quantità di acidi grassi polinsaturi, in particolare il linoleico che è un acido grasso essenziale delle serie omega-6.

I fagioli contengono più ferro (9 mg per 100 g di fagioli secchi; 6,4 mg in 100 g di ceci secchi) il cui assorbimento è favorito dall’associazione con una fonte di vitamina C (ad esempio agrumi e verdure come spinaci, broccoli, cavolfiori e peperoni). I fagioli hanno anche più fibra, la quale può rendere più difficile la digestione e causare gonfiore e meteorismo. Inoltre contengono circa il doppio di acido fitico, sostanza definita “antinutrizionale” poiché riduce l’assorbimento di altri nutrienti: questo inconveniente è risolvibile con un ammollo prolungato.

In commercio le varietà di fagioli più diffuse sono i cannellini e i borlotti che, da un punto di vista nutrizionale, non presentano differenze significative.

In cucina sia i ceci che i fagioli sono molto versatili, possono essere utilizzati nelle insalate, nelle zuppe, sotto forma di paté oppure per fare polpette o hamburger vegetali.

Ingredienti
Leggi la ricetta
Ingredienti
  • 400 g di Ceci al Naturale Orogel
  • 2 cucchiai di tahin
  • 100 g di yogurt greco
  • 250 g di barbabietola cotta
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di menta
  • erba cipollina
  • peperoncino rosso
  • paprica dolce
  • olio extravergine d’oliva
  • cialde o cracker
  • sale e pepe
Leggi la ricetta
Ingredienti
  • 400 g di Fagioli Borlotti Orogel
  • 2 peperoncini verdi dolci
  • 100 g di formaggio fresco spalmabile
  • 80 g di Virtù di Brodo Orogel (unire 400 ml d’acqua e seguire le istruzioni)
  • 1 cipollotto bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero
  • paprica
  • prezzemolo
  • 60 g di polenta istantanea
  • 200 ml d’acqua
  • rosmarino
  • sale
Leggi la ricetta
Alimenta la Mente

I consigli degli esperti

Questo contenuto è stato realizzato in collaborazione con i professionisti di Kimeya, un centro polifunzionale che dal 2005 si occupa di sana e corretta alimentazione e di servizi dedicati al benessere delle persone.
Leggi tutto
La newsletter per tutti i gusti

Scopri la bontà naturale di Orogel

Tante ricette, approfondimenti e consigli per gustare la naturalità dei nostri prodotti.

Iscriviti

Notizie dai social network

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info