Bambini e cucina

Semplicità vincente: ricette con i crackers per grandi e piccoli

  • Piccole sfoglie croccanti e salate: i crackers sono nati oltreoceano, diventando ben presto un ingrediente presente nelle cucine di tutto il mondo.
  • Non solo prodotti confezionati. Con acqua, farina e olio, preparare i crackers salati a casa è davvero facile. Segui le nostre indicazioni.
  • Tre ricette salate con crackers tutte da provare: hummus, nuggets e brocamole. 
  • Millefoglie di crackers: l’idea vincente tra le ricette dolci con i crackers.
cracker_hummus_orogel.png

Uno tira l’altro: l’irresistibile scrocchievolezza dei crackers

Croccanti, sfiziosi e dai gusti originali: i crackers sono uno di quei prodotti che non mancano mai nelle nostre dispense. Del resto, sono perfetti come spuntino, come merenda veloce da avere sempre con sé, ma anche come sostituto del pane
La loro storia si fa risalire ai fornai americani di fine Settecento, che preparavano delle piccole gallette a base di acqua e farina perfette per essere consumate dai marinai, perché si conservavano a lungo. Perfette per essere consumate dai marinai, in cerca di un prodotto a lunga conservazione per i viaggi. Da un’idea nata per rispondere a un bisogno reale e oggettivo si è passati in breve tempo alla creazione di crackers salati per ogni gusto, occasione e tradizione. E, con il tempo, sono nate anche tantissime ricette con i crackers. Prima di tutto, però, bisogna imparare a preparare i crackers.

Come fare i crackers salati in casa

Prima di tutto, però, bisogna imparare a preparare i crackers. Di norma, i crackers si acquistano già confezionati. In realtà, si possono preparare facilmente anche a casa: la ricetta è molto semplice e richiede pochi ingredienti. I tempi di preparazione sono davvero veloci, per cui non ci sono scuse per non provare a prepararli. Ecco come preparare i crackers salati.

  • Versare in una ciotola 250 grammi di farina a piacere. Aggiungere circa 80 grammi di semi misti, ad esempio semi di zucca e semi di lino.
  • Mescolare e aggiungere un cucchiaino di sale.
  • Piano piano, aggiungere 110 ml di acqua e 40 ml di olio evo. Mescolare bene fino a ottenere un impasto omogeneo.
  • Oliare un foglio di carta forno e adagiare sopra l’impasto. Schiacciarlo un po’ e coprire con un altro foglio. Stendere l’impasto con il mattarello per ottenere una sfoglia sottile (circa 2 mm).
  • Togliere il foglio e tagliare con una rotella dei rettangolini della grandezza desiderata.
  • Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180 °C per 25 minuti.

Le ricetta con i crackers possono essere personalizzate ogni volta, cambiando il tipo di farina e il mix di semi. Un’idea? I semi di canapa: un tesoro di acidi grassi buoni, proteine e tanti micronutrienti. La bontà sarà sempre diversa e perfetta da condividere in tavola. Una volta pronti, non resta che provare nuovi abbinamenti.

Hummus per tutti i gusti

Che sia di ceci, di soia edamame oppure di carote, l’hummus si può servire accompagnato non solo da un colorato pinzimonio di verdure fresche, ma anche da tanti tipi di crackers. La consistenza cremosa dell’hummus, infatti, si abbina alla perfezione alla croccantezza della sfoglia dei crackers. Qualche idea per abbinamenti originali? Tra le nostre ricette salate con crackers preferite ci sono senza dubbio:

Abbinare l’hummus ai crackers è anche un’ottima idea per avvicinare i più piccoli ai legumi e alle verdure. Secondo le Linee guida per una sana alimentazione1, nell’ambito di una dieta variegata, bisognerebbe consumare i legumi almeno 3-4 volte alla settimana. Proporre l’hummus di ceci può essere un’idea per variare e provare nuovi abbinamenti.

LEGGI ANCHEA tavola con il sorriso: organizzare un menu settimanale a prova di bimbo

Crackers sbriciolati: ricette antispreco

È vero che uno tira l’altro, ma talvolta capita di non finire la confezione o di avere in dispensa qualche avanzo dei nostri crackers. Ecco che anche questi diventano la base per ricette salate con i crackers, sempre diverse e super creative. Ecco le nostre proposte:

  • Spaghetti con carciofi e briciole croccanti. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata e nel frattempo saltare i carciofi in padella con olio, sale e uno spicchio d’aglio. Frullare i carciofi fino a ottenere una crema morbida. Scolare gli spaghetti nella crema di carciofi e servire con una spolverata di briciole di crackers salati e foglioline di menta fresca.
  • Nuggets di pane: frullare circa 250 grammi di pane raffermo, grissini e cracker e aggiungere erbe aromatiche a piacere, sale e pepe. Aggiungere un uovo e mescolare fino a ottenere un composto malleabile. Creare dei nuggets da cuocere in forno ventilato a 200 °C per 15/20 minuti. 
  • Cheesecake salata con broccoli al peperoncino: creare la base salata frullando circa 150 g di crackers salati e taralli. Aggiungere 50 g di burro fuso e comporre la base della cheesecake. Mescolare 200 g di formaggio spalmabile con 100 g di ricotta e un cucchiaio di panna. Formare la cheesecake e servire con dei broccoli saltati in padella con olio, sale e peperoncino.


LEGGI ANCHE: Nuggets di pane antispreco
 

Idee dolci con i crackers

Non solo ricette salate. I crackers possono diventare protagonisti anche di preparazioni dolci. Tra le ricette dolci con i crackers più amate c’è sicuramente la millefoglie. Semplicemente, al posto della classica sfoglia, in questa variante vengono utilizzati i crackers. Per realizzare la millefoglie di crackers è bene scegliere dei crackers senza sale in superficie e dal sapore semplice. Basterà poi alternare crackers e crema pasticcera, spolverando infine con dello zucchero a velo. 
Per chi non ama i dolci troppo zuccherini, l’impiego dei crackers diventa interessante anche nella preparazione delle cheesecake. Basta comporre la base mescolando biscotti, crackers salati e burro. In questo modo, si riduce leggermente il contenuto di zuccheri, provando anche nuovi sapori.


NOTE

¹ Per approfondire: Linee guida per una sana alimentazione, CREA 2018
 

Condividi

Programma di Sviluppo Rurale dell'Emilia-Romagna

Orogel è beneficiaria di un contributo del FEASR per un progetto approvato a valere sul PSR Emilia-Romagna 2014-2020 – Tipo di operazione 16.2.01 ("Supporto per progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agricolo e agroindustriale") per un Piano di Innovazione dal titolo: "Varietà e tecniche colturali per specie orticole da mercato fresco e da surgelazione”, compreso nel Progetto di Filiera F21 (SETTORE ORTOFRUTTICOLO) dal titolo “PROGETTO PILOTA PER L’AMMODERNAMENTO E L’INNOVAZIONE DELLA FASE AGRICOLA DELLA FILIERA OROGEL: VERSO LE PRODUZIONI A RESIDUO ZERO” di cui è proponente e capofila la stessa Orogel. Per ulteriori informazioni, cliccare qui.

banner_footer.png

Orogel Società Cooperativa Agricola

Sede Legale Via Dismano, 2830 47522 Cesena (FC) - Italy

Numero Verde 800 286660

P.I. 00800010407

Contatti