Verdure di stagione: i protagonisti della primavera!

Verdure di stagione: i protagonisti della primavera!

Fave, asparagi, carciofi, fagiolini: cosa portiamo in tavola in primavera?
Il cambio di stagione è un momento molto importante per prendersi cura del proprio organismo, che deve adattarsi ai mutamenti di clima, temperature e durata delle giornate.
Come sempre la natura, nella sua bellissima ciclicità, ci viene incontro, offrendoci prodotti perfetti per affrontare le difficoltà che si possono incontrare nei cambi di stagione.
Ecco allora arrivare sulle nostre tavole asparagi, carciofi, fave, spinaci, piselli e carote.
Gli asparagi, ad esempio, sono ricchi di vitamine e sali minerali, come le vitamine A, C e B, tra cui spicca l'acido folico (B9), essenziale durante il periodo della gravidanza. Tra i sali minerali sono importanti il calcio, il fosforo e il potassio, ottimali per disintossicare l'organismo e prepararlo all'estate, grazie alla loro proprietà diuretica e depurativa.
I piselli, invece, sono considerati alimenti rimineralizzanti e drenanti, ideali per gli sportivi e le donne di tutte le età. Sono infatti fonte di vitamine del gruppo B, in particolare B6 e B9 o acido folico, che proteggono il sistema cardiovascolare e metabolico, contrastando l'aumento della glicemia e del colesterolo cattivo nel sangue.
Tra i primi segni di cambiamento si può notare una maggiore stanchezza, che si manifesta con difficoltà a riposarsi, e la sensazione di pesantezza alle gambe. Mangiare bene e preferire cibi salutari diventa quindi un must per ristabilire il proprio equilibrio!

Asparagi: ottimi alleati per la primavera!

Gli asparagi sono un alimento fondamentale per affrontare l'arrivo della primavera.
Leggi tutto

Depuriamoci con le verdure!

Il cambio di stagione rappresenta un momento di rinnovo per il nostro corpo.
Leggi tutto

Cambio di stagione: l'importanza dell'idratazione!

Quando arriva il cambio di stagione, solo depurare non basta; occorre anche drenare per aumentare l'eliminazione dei liquidi in eccesso che si accumulano con la ritenzione idrica.
Leggi tutto
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info