Momenti in Cucina

Storia dell'aperitivo: una tradizione italiana

La parola aperitivo deriva dal latino aperitivus e significa “che apre”, inteso come una bevanda in grado di “aprire” e quindi stimolare l’appetito e la sensazione di fame. Da qui la tradizione dei banchetti romani di servire agli ospiti, prima della cena, una bevanda alcolica dal gusto amaro, in modo da stimolare la fame. La tradizione più moderna, però, fa risalire la nascita dell’aperitivo al 1786, quando Antonio Benedetto Carpano inizia a produrre, a Torino, un vino aromatizzato, il vermouth. In poco tempo questa bevanda è diventata il simbolo per eccellenza dell’aperitivo, non solo a Torino, ma in tutta Italia. Solo negli ultimi anni sono poi nate tante varianti, come miscele di alcolici e succhi di frutta, con aggiunta di soda e ghiaccio.

Cosa preparare per l'aperitivo?

Alle bevande si sono poi aggiunti degli stuzzichini, come olive verdi, patatine, frutta secca, salatini o prodotti da forno. Dalle olive alle arachidi si è poi passati a dei veri e propri ricchi buffet (tanto che c’è chi parla di apericena) con pizzette, insalate di pasta fredde, focaccine, bruschette…e prodotti ideati dalla fantasia dello chef! Oltre ai locali, ultimamente è sempre crescente la tendenza di organizzare aperitivi a casa con gli amici. Ecco allora che servono idee per preparare qualcosa di speciale, che conquisti gli ospiti! Dai Rotolini di pancarré con spinaci ai Bicchierini con edamame e salmone, alle Bruschette con verdure, le idee sono davvero tantissime!

Condividi

Programma di Sviluppo Rurale dell'Emilia-Romagna

Orogel è beneficiaria di un contributo del FEASR per un progetto approvato a valere sul PSR Emilia-Romagna 2014-2020 – Tipo di operazione 16.2.01 ("Supporto per progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agricolo e agroindustriale") per un Piano di Innovazione dal titolo: "Varietà e tecniche colturali per specie orticole da mercato fresco e da surgelazione”, compreso nel Progetto di Filiera F21 (SETTORE ORTOFRUTTICOLO) dal titolo “PROGETTO PILOTA PER L’AMMODERNAMENTO E L’INNOVAZIONE DELLA FASE AGRICOLA DELLA FILIERA OROGEL: VERSO LE PRODUZIONI A RESIDUO ZERO” di cui è proponente e capofila la stessa Orogel. Per ulteriori informazioni, cliccare qui.

banner_footer.png

Orogel Società Cooperativa Agricola

Sede Legale Via Dismano, 2830 47522 Cesena (FC) - Italy

Numero Verde 800 286660

P.I. 00800010407

Contatti