Momenti in Cucina

Centro tavola autunnale svuota-dispensa

L’autunno veste la tavola di tonalità calde e intense, come i sapori che questa stagione ci offre. Per scaldare ancora di più la tua mise en place autunnale, ti lasciamo un consiglio antispreco davvero facile e raffinato.

Un centrotavola svuota-dispensa per arricchire la tua apparecchiatura con legumi e cereali secchi di recupero.

Green Tips: apparecchiature di stagione

Con la nostra rubrica Green Tips, ogni stagione troverai una mise en place di recupero dedicata ai 4 diversi periodi dell’anno. Per dare nuova vita a materiali diversi, recuperati proprio dagli scarti della cucina, e vestire la tavola secondo il ritmo della natura, all’insegna della sostenibilità.

Per la primavera abbiamo recuperato latte e lattine per alloggiare bulbi e germogli. In estate invece abbiamo utilizzato il vetro per creare composizioni floreali. Per l’autunno ci spostiamo in dispensa per recuperare ingredienti sfusi come legumi e cereali secchi.

Come recuperare cereali e legumi scaduti o non correttamente conservati

Anche se la maggior parte di legumi e cereali può rimanere in dispensa anche molto oltre la data di scadenza, se non correttamente conservati, le caratteristiche organolettiche vengono alterate.

Questo capita ad esempio con confezioni lasciate inavvertitamente aperte o chiuse non ermeticamente, ma anche nei casi in cui travasiamo questi ingredienti in barattoli e vasetti in vetro, magari esponendoli alla luce solare e quindi ad un deterioramento più veloce.

In questo caso può anche capitare che, se si dimentica di segnare la data di scadenza, sul fondo del contenitore o all’interno del suo tappo, si avrà sempre il dubbio amletico circa la loro expiring date.

In questi casi non buttare nulla e accendi la tua creatività!

Centrotavola autunnale

Legumi e cereali sfusi protagonisti della tua tavola autunnale

Usa i legumi più grandi per la “cottura in bianco”, utile nella cottura  in forno di gusci e basi di pasta frolla e brisée, dove i legumi, esercitando il loro peso sulla pasta, le impediscono di gonfiarsi e permettono una cottura perfetta. Con i cereali in chicco e con i legumi più piccoli puoi creare dei centrotavola, usando calici e bicchieri come portacandele.

I lumini in cera possono essere sfilati dal loro bicchierino in alluminio e inseriti direttamente in riso, farro, orzo, grano saraceno, avena, lenticchie di diversi colori, piccoli fagioli o piselli spezzati. In questo modo otterrai dei portacandele sicuri e puliti, perché la cera della candela, una volta consumata e raffreddata, creerà un piccolo blocco che potrai rimuovere in un solo gesto.

Divertiti ad abbinare bicchieri e calici di dimensioni differenti ai colori dei tuoi legumi e cereali, aggiungendo elementi naturali, colori del sottobosco, foglie e piccole zucche ornamentali.

E per aggiungere colore e gusto, porta in tavola un piatto caldo e comfort come la nostra Virtù di Zuppa Leggerezza, da servire fumante con una pioggia di formaggio grattugiato e crostini di pane tostato.
 

Condividi

Programma di Sviluppo Rurale dell'Emilia-Romagna

Orogel è beneficiaria di un contributo del FEASR per un progetto approvato a valere sul PSR Emilia-Romagna 2014-2020 – Tipo di operazione 16.2.01 ("Supporto per progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agricolo e agroindustriale") per un Piano di Innovazione dal titolo: "Varietà e tecniche colturali per specie orticole da mercato fresco e da surgelazione”, compreso nel Progetto di Filiera F21 (SETTORE ORTOFRUTTICOLO) dal titolo “PROGETTO PILOTA PER L’AMMODERNAMENTO E L’INNOVAZIONE DELLA FASE AGRICOLA DELLA FILIERA OROGEL: VERSO LE PRODUZIONI A RESIDUO ZERO” di cui è proponente e capofila la stessa Orogel. Per ulteriori informazioni, cliccare qui.

banner_footer.png