Aperitivi e happy hour

Come proporre ogni giorno una bontà diversa? Ne parliamo con Mattia Poggi e Federica Zammarchi

Maggiore spazio tra un coperto e l’altro, igienizzanti, menu digitali e il delivery come nuova risorsa di business. È così che i ristoratori hanno risposto alle nuove regole anti contagio, riorganizzando in tempi record sale, cucine e menù, definendo una nuova customer experience.

Un’abitudine tanto amata dagli italiani e che ha ritrovato nuovo slancio nel periodo post covid è l’aperitivo”, così afferma Federica Zammarchi - proprietaria de “Il Cucinino” di Santarcangelo di Romagna – che ascolteremo assieme a Mattia Poggi nel Webinar di oggi dedicato ad "Aperitivi ed Happy Hour"

Federica ci racconterà come, assieme alla sua squadra, ha affrontato questo periodo storico: dagli interventi sul locale al nuovo rapporto con il cliente, dal ripensamento del menù con un focus speciale all’aperitivo, all’attenta selezione del prodotto utilizzato definito da lei stessa “ bello, fresco, colorato, genuino, poco lavorato, tanto controllato”

La selezione dei prodotti giusti permette di minimizzare i tempi, la manodopera e mantenere altissima la resa del piatto. In questo i surgelati, come ci racconta la protagonista del nostro Webinar, sono una scelta vincente e sopratutto valida poiché garantiscono qualità, stagionalità e un altissimo controllo di filiera.

La newsletter per i professionisti

Pronti, sempre.
Per te.

Iscriviti alla nostra newsletter professionale per restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità e iniziative.

Iscriviti